Giulio Spagone ©2014 - all rights reserved

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic
Follow Us
Search By Tags

December 18, 2018

July 17, 2018

March 20, 2018

March 5, 2018

May 20, 2017

February 16, 2017

Please reload

Recent Posts

Amnios | FIAF

May 20, 2017

1/10
Please reload

Featured Posts

Future#Maia | Montenegro

February 16, 2017

 

Tehnopolis, l’innovativo centro di ricerca scientifica e tecnologia moderna in Montenegro ospiterà il 24 febbraio 2017 un incontro multidisciplinare che vedrà la partecipazioni di professionisti impegnati in differenti ambiti della moda, della cultura e dell’arte, focus dell’evento sarà la realizzazione di un dialogo tra le culture attraverso l’identità della Moda.

L’evento è promosso da Tehnopolis e Fashion Intelligence

 

PREDSTAVLJAJU
Dijalog kultura kroz modni identitet / Dialogo tra le culture attraverso l’identità nella Moda

Future#Maia


24 febbraio 2017 ore 17:00/20:00

 

Oggi la Moda dovrebbe puntare alla differenziazione, misurata sui desideri, le attitudini, i gusti personali invece che sull’imitazione del gruppo sociale o sul diktat dei media. Imitazione e distinzione, oggi prevalente il secondo aspetto: il distinguersi. Mentre nella teoria classica della moda questa distinzione si rendeva possibile per le classi agiate cui si conformavano le masse, oggi si fa strada una distinzione non ostensiva, non intesa cioè come lusso o privilegio, ma come adattamento dell’indumento o dell’oggetto alla più personale e intima configurazione dell’idea di corpo proprio e di creatività individuale.
“Mostrami qualcosa che non conosco”, sembra essere la condizione nella quale si trova il soggetto delle narrazioni contemporanee, noi stessi che imploriamo il mondo là fuori di mostrarci qualcosa che ancora non conosciamo, un ricordo altrui, un atto-evento, un motivo che non è stato già ripescato dal passato: “Mostrami qualcosa che non conosco del futuro, del presente o del passato”.

Moda_Natura_Etica
Unire Tradizione e Innovazione. Vivere il Territorio come Esperienza naturale e profonda mediante l’immersione diretta della sperimentazione artistica di abiti/tessuti che vivono e generano vissuti. Una reintegrazione con se stessi e con le proprie radici. Ritornare alla propria terra ‘interiore’ attraverso una ramificazione essenziale dell’intelligenza creativa. Uomo-Natura-Arte nella compenetrazione di Una unicità che nasce dall’armonia di senso.

 

Ogni Uomo è Artista (Joseph Beuys)

 

Focus #Innovazione #Arte #Cultura #Scienza #Moda
FashionINtelligence non è solo il libro ma il “progetto” nel tempo di transizione da un incerto verso il certo, verso il personale Future #Maia
FashionINtelligence non è “parola / immagine” ma il linguaggio della compassione, il modo in cui si arriva a conoscere se stessi e gli altri.
FashionINtelligence non è “diktat della moda”, ma “descrizione”, il processo di costruzione della propria identità di moda.
FashionINtelliegence non è una “teoria” di più un’adeguata consapevolezza della qualità del rapporto con la realtà.
Cultura#Arte#Moda come coscienza del collegamento sulle relazioni che attraversano varie forme, valori, materiale, espressioni, relazioni ed emozioni.

 

Scheda evento:


Tehnopolis Radoja Dakića Niksic, Montenegro

PREDSTAVLJAJU
Dijalog kultura kroz modni identitet / Dialogo tra le culture attraverso l’identità nella Moda

Future#Maia

 

ore 17:00-20:00

 

Intervengono:


Jelena Đukanović _ stilista _ cos

 

tumografa
Sanja Matijević_ stilista
Sanja Raonić_pittrice illustratrice del libro Fashion Intelligence
Đorđije Bato Boljević_artista

In collaborazione con Fashion Intelligence 
Amalia Di Lanno_cultural manager
Giulio Spagone_video artist&light performer
Ivana Pantaleo_ecostilista_performer_creatrice Moda etica
Nicola Moschetta_visual artist
Andrijana Popovic_psicologa della Moda

Evento promosso e sponsorizzato da TEHNOPOLIS e tipografia ZAHUMLJE

 

credit photo Giulio Spagone

Link evento
https://www.facebook.com/events/1131094467008882/

Please reload